Tancho Lake

Durante la primavera del 2021, mentre ero alla ricerca dei laghetti di pesca sportiva in provincia di Padova, rimasi folgorato dallo splendore di un grazioso specchio d'acqua, oggetto di un servizio fotografico di alcuni garisti del Nord-Est. Sebbene alcune memorie siano ormai sbiadite per l'inesorabile scorrere del tempo, ammetto che la curiosità fu tanta. Ricordo ancora, infatti, che memorizzai la pagina Facebook di quell'angolo di paradiso e cercai di documentarmi il più possibile. Qualche settimana più tardi, complici le belle giornate di giugno, partì di prima mattina da Padova, emozionato all'idea di pescarvi per la prima volta. Da allora tutto è cambiato: Tancho Lake è entrato nel cuore, diventando uno dei più affascinanti spot in cui abbia mai pescato. Ci sono tornato ancora ed ancora perchè, col tempo, ho scoperto che Tancho Lake è molto più di un carpodromo, molto più di un laghetto per la pesca sportiva di trote. Il merito va tutto al giovane Paolo Sinigaglia, gestore dello specchio d'acqua e titolare anche di Tancho Bait, linea di esche e pasture sia per il feeder, sia per il carp fishing. Venite con me... scopriamo assieme la magia di Tancho Lake!

laghetto di pesca sportiva Tancho Lake in provincia di PadovaTancho Lake, più di un carpodromo in provincia di Padova

Pesca sportiva Tancho Lake

Ci troviamo a Saletto, nella Bassa Padovana, a pochi chilometri dall'uscita della A31. Tancho Lake è un lago molto placido, apparentemente tranquillo. L'ambiente circostante è davvero molto curato, con tanto verde rigoglioso che circonda le sponde poco antropizzate. La fisionomia rettangolare determina picchetti assolutamente regolari, che si sviluppano lungo i lati più lunghi. La profondità si attesta sui due metri circa a centro lago. Inoltre, le acque di Tancho Lake sono pulite e ben ossigenate. Ospitano graziosissime tinche, carassi, carpe (ci sono anche le Koi!), pesci gatto e persino trote durante la stagione invernale. Si potrebbe pensare che Tancho Lake sia un carpodromo o un semplice impianto di pesca sportiva: personalmente credo che sia più di tutto ciò! Il motivo, in tutta onestà, risiede nel comportamento delle prede. Sono decisamente combattive poichè vivono in acque molto ossigenate ma, soprattutto, si allamano con il giusto sospetto, come se fossimo in acque libere! 

carpa pescata a Tancho LakeTinca catturata a feeder pescando a Tancho Lake

Divertirsi pescando a feeder, carp fishing, roubasienne, trout area...

Le volte in cui sono stato ospite da Paolo al Tancho Lake ho pescato sia a feeder sia a roubasienne. I risultati sono stati eccellenti, sia nella stagione fredda sia in piena estate. Seguendo il profilo Instagram ho scoperto che il lago si adatta perfettamente anche alle esigenze di chi ama il carp fishing, oppure degli appassionati di Trout Area e pesca alla trota lago. Insomma, un laghetto poliedrico, dove pescare con raffinatissime lenze i sospettosi carassi, le carpe e i pesci gatto che si pongono a tiro di roubaisienne e di kit a 2/3 pezzi, sia sulla linea degli 11,5 che dei fatidici 13 metri. Uno spot ideale per fare numero e maturare buon peso con le furiose carpe di buona pezzatura, che vanno pazze per il method feeder, una specialità anglosassone che al Tancho Lake trova la sua massima consacrazione. Una palestra gradevolmente tecnica, dove catturare ottimi carnieri di trote iridee, fario e salmerini, per la felicità di grandi e piccini nelle domeniche d'inverno.

Pesca a Roubasienne a Tancho LakeCarassio pescato a Roubasienne a Tancho Lake

Per un primo approccio al Tancho Lake suggerisco di pescare a roubasienne sulla linea dapprima degli 11,50 metri, per poi portarsi a 13 metri in caso di poche catture. I ciprinidi e gli astuti pesci gatto desiderano una presentazione dell'esca "ad invito", con movimenti laterali e verticali lenti ma costanti. Montature dell'ordine dei 0,20/0,30 grammi, con terminale appoggiato e innesco di un singolo bigattino, sono pressochè perfette in inverno; in estate, invece, possono salire anche a 0,50 grammi in presenza di carpe voraci che si spingono a galla. Se la lunga canna ad innesti non è nelle vostre corde, fate un tentativo a feeder fishing e sarete sicuramente ripagati da qualche bella tinca o da carpe in ottima salute. Una 3,30 metri armata con un mulinello di taglia 3000 è l'ideale per Tancho Lake. Pescare a feeder con un'attrezzatura sottodimensionata, montando un method feeder da 15/20 grammi al massimo, consente di intrattenere combattimenti emozionanti sul filo del rasoio.

Tancho Bait Stick UmidoTancho Bait Method

Tancho Bait Tancholine boiles e pelletsTancho Bait Dip 125 ml

Tancho Bait, esche e pasture sia per il feeder, sia da carp fishing

Paolo Sinigaglia è un gran pescatore oltre ad essere un bravissimo gestore, attento alle necessità della sua clientela. Ha ideato una linea di pasture, di esche e di additivi chiamata Tancho Bait. Sono rimasto molto compiaciuto dalle pasture da method feeder chiamate Stick Umido in confezione da 1 kg, già pronte per essere modellate sul method. Anche la pastura Method da 2 kg, disponibile in varie fragranze, non è assolutamente da meno. Basa la sua composizione su materie prime di prim'ordine, testate in laghetto prima di essere posta in circolazione. Tra le esche, invece, interessantissima la Tancholine con mini boiles e mini pellets in vari colori: dai più sgargianti ai più scuri, pronti per soddisfare i desideri del più esigente dei pescatori. E per coloro che desiderano dare una marcia in più ai propri bocconi, Paolo consiglia i Dip in flacone da 125 ml, disponibili nei gusti più disparati. Quando passerete da Tancho Lake, chiedete consiglio a Paolo e testate di tutto un po'. L' efficacia è garantita!

Altre informazioni utili:

Per pescare occorre pagare l'ingresso giornaliero. Non è richiesta licenza di tipo B. Se vuoi richiedere maggiori informazioni o prenotare un picchetto, chiama Paolo Sinigaglia al 391.7482448 . Il lago è in via Roma 179 a Saletto, facilmente raggiungibile anche con la viabilità ordinaria. 

Per coloro che pescano al colpo o a carp-fishing è obbligatoria la pesca no kill e senza ardiglione.

Ricordo che le pasture, le esche e gli additivi Tanchobait e Tancholine possono essere acquistati sia direttamente in loco, sia con spedizione. Quest'ultimo servizio però è riservato solo ai negozianti, non agli utenti finali.

Marco de Biase

Marco de Biase

Direttore di Pescanet e di Pescare in Trentino. Classe 1983, vive da diversi anni nel Nord Italia occupandosi di marketing digitale. Dopo una lunga esperienza nelle acque pugliesi dell'Adriatico, frequenta da tempo gli spot del Trentino, Veneto e Lombardia. È un pescatore esperto, audace, amante delle sfide. Comunica attraverso la scrittura, la fotografia e i social network seguiti da più di ventimila followers. È autore di due romanzi d'amore e pesca, oltre ad essere poliedrico collaboratore di riviste cartacee, aziende e blog di settore.

Itinerari consigliati

I migliori itinerari dall'archivio di Pescanet