Pesca sul ghiaccio, avventura da non sottovalutare
facebook
instagram
twitter
youtube
LUG
14

Pesca sul ghiaccio, avventura da non sottovalutare

Nei periodi invernali soprattutto nei mesi molto freddi come gennaio e febbraio la pesca sul ghiaccio potrebbe diventare una valida alternativa per chi è abituato a pescare in corsi d’acqua e laghi non artificiali, ma attenzione la preparazione e le prede potrebbero cambiare. Stiamo assistendo ad un rapido cambiamento climatico e le stagioni stanno estremizzando le loro caratteristiche: estati sempre più calde ed afose e inverni sempre più rigidi e secchi. Per i pescatori appassionati alla pesca nei corsi d’acqua o nei laghi non artificiali il periodo invernale, come quello che si sta verificando in Italia in queste ore, potrebbe metterlo davanti a specchi d’acqua ghiacciati e limitarne le possibilità di pesca. Se andiamo nel nord europa in paesi come la Norvegia, la Finlandia, la Svezia o la Lettonia la pesca sul ghiaccio è praticata per moltissimi mesi all’anno. Andiamo a vedere come si pesca su ghiaccio, quale abbigliamento utilizzare, l’attrezzatura e le prede che possiamo portare a casa.

Come vestirsi. La presenza del ghiaccio lascia capire che le temperature si aggirano intorno ai -10 / -15 gradi quindi dobbiamo essere pronti ad affrontare il freddo, ma per pescatori pronti ad alzarsi anche alle 4 la mattina per ottenere la propria cattura non pensiamo sia un grosso problema. L’abbigliamento per la pesca sul ghiaccio dovrà essere composto da guanti ben imbottiti, cappello, sciarpa, giacca, pantalone e scarpe molto pesanti. Utilizzare indumenti termici è consigliato a chi non è abituato a stare molte ore a temperature così basse.

Attrezzatura. L’attrezzatura da pesca  adatta alla pesca sul ghiaccio è una canna mini, visto che non è necessario fare dei lanci e delle esche da jogging. Sono adatte anche alcune canne da spinning per questa tipologia di pesca. Per quanto riguarda l’attrezzatura da ghiaccio è indispensabile portare una trivella per creare il foro dove andremo a pescare e uno scalpello per eliminare il ghiaccio che si formerà durante la giornata. 

Le Prede. Le prede nella pesca sul ghiaccio variano dal luogo in cui le stiamo cercando e diminuiscono sensibilmente visto le temperature così basse. Quelle più comuni sono il pesce persico, il Luccioperca, il Lavarello, il Salmerino Alpino. I pesci presenti tendono a stare molto fermi per risparmiare energie. E’ consigliabile chiedere ai pescatori del luogo che tipo di prede sono presenti negli spot dove stiamo andando per sapere a che profondità posizionare l’esca.

Conclusioni. In conclusione vorremo darvi alcune precauzioni per la pesca sul ghiaccio. Valutare bene lo spessore della lastra di ghiaccio per evitare di forarla al momento della cattura o sfondarla con il vostro peso. Evitare di bagnarsi mani e piedi, può sembrare strano ma l’ipotermia arriva molto velocemente e quando ve ne accorgete potrebbe essere troppo tardi. Oltre le precauzioni vorremo sottolineare anche le grosse soddisfazioni che da la pesca sul ghiaccio, permettendo di vivere un’avventura a tutto tondo.

NEWS RECENTI
Attrezzatura da Carp Fishing su Pescaloccasione

Attrezzatura da Carp Fishing su Pescaloccasione

Con l'arrivo della primavera, i ciprinidi escono dal letargo invernale e riprendono le abitudini quotidiane raggiungendo il massimo dell'attività. Aprile e maggio sono i mesi migliori per tentare la cattura di belle carpe, anche oltre i dieci chili di peso. Per raggiungere questi ed altri record, è necessario attrezzarsi con canne e mulinelli da carp fishing, tecnica che, di anno in anno, riscuote sempre più successo tra gli appassionati e talvolta la pratico anche io in cave dell'Alto Adige o del Veneto. Oltre ad essere in possesso di un'attrezzatura dedicata, perchè pesci del genere richiedono canne e mulinelli capaci di gestire parecchio stress, è necessario anche rifornirsi di esche specifiche per la pratica del carp fishing: le boiles. Ne esistono di tutti i tipi, affondanti, galleggianti, aromatizzate
Street Fishing a Trento su Pescanet TV

Street Fishing a Trento su Pescanet TV

Domenica 4 Marzo 2018, apertura del Torrente Fersina in Trentino. Come da qualche anno a questa parte, ho riaperto la stagione di pesca a spinning partendo proprio dal Fersina, torrente che scorre a pochi passi da casa mia. Ne ho approfittato per realizzare un filmato di pesca con la mia Nikon Key Mission, Action Cam che continuerà a farmi compagnia durante le prossime avventure.  Le basse temperature dei giorni scorsi hanno sicuramente influito sulla resa dei salmonidi. Tuttavia, sono riuscito a collezionare più di una decina di inseguimenti, 2 slamate prima di inguadinarle, 2 ibridi di trota fario-marmorata e 1 simpatica trota iridea. Tutti i pesci sono stati pescati
Pescare Show 2018 - Le foto!

Pescare Show 2018 - Le foto!

Solo sorrisi alla Fiera di Vicenza al termine di PESCARE SHOW 2018. Il salone della pesca sportiva e nautica da diporto, firmato Italian Exhibition Group, consegna segnali di ottimismo ad una community sempre più giovane, sensibile alle innovazioni tecnologiche, profondamente rispettosa della natura.                                                                 E i numeri premiano lo sforzo e gli investimenti profusi per consol
TOP
Per contatti: info@pescanet.it - Cookie Policy Privacy Policy - C.F. DBSMRC83B05L109F