Ofanto - My Old River

18 Gennaio 2007 - My Old River (Fiume Ofanto a Barletta) 

Questo scatto ha compiuto ben undici anni. L'ho divulgato in rete per molto tempo, perchè doveva rappresentare una nuova alba per il fiume Ofanto, dopo le terribili devastazioni ambientali perpetrate negli anni '90. È uno dei più controversi mai realizzati: alcuni maestri di fotografia l'hanno criticato, lamentando un'impostazione che va controla regola dei terzi e delle prospettive, oltre ad una banalità di composizione. Altri, invece, riconoscono che una fotografia non dev'essere necessariamente il connubio di tecnica ed elementi, ma ha il compito di generare emozioni in colui che ne è spettatore. Fuori dalla disquisizione tecnica, ammetto che questa immagine è anche un ricordo, un frammento di vita, che mi permette di tornare indietro nel tempo. Quando ero a pesca di carassi con la tecnica della passata sul fiume Ofanto, il fiume che ho amato più di ogni altro spot, che chiamavo affettuosamente "My Old River", parafrasando Hemingway.

Kodak P-880
Variogon 24-120 Schneider Kreuznach
F/4
1/500 sec.
ISO-100

Marco de Biase

Marco de Biase

Direttore di Pescanet e di Pescare in Trentino.it . Classe 1983, coniugato, pugliese d'origine ma vive a Trento. Nella vita si occupa di Digital Marketing al servizio di un'importante società di marketing e comunicazione trentina. Dopo una lunga esperienza in mare, adesso frequenta le acque dolci del Trentino e dintorni, divulgando la pesca a spinning, al colpo, il ledgering e la trota lago. È un pescatore e fotografo poliedrico, ambizioso, audace, amante delle sfide. Vanta collaborazioni passate con le riviste "I Segreti dei Pescatori", Pescare, il Pescatore d'Acqua dolce e Pescareonline.