CC Moore Krill Micromass
facebook
instagram
twitter
youtube
LUG
25

CC Moore Krill Micromass

Tra tutte le tecniche, una delle più giovani è la pesca feeder, affermatasi negli anni sessanta in Inghilterra, che deve la sua popolarità al suo carattere versatile. Può infatti essere praticata su qualsiasi fondale (che sia esso marino o lagunare).

Le prede dei pescatori che praticano il feeder fishing sono tutti quei pesci che vivono in acque melmose, laddove riescono a nutrirsi sul fondo di questi specchi d’acqua. Che siano fiumi o insenature, laghi o laghetti artificiali, cali, porti o insenature, la pesca feeder trova il suo spazio agilmente riscuotendo notevole successo.

Ma su cosa si basa questa particolare tecnica di pesca?

Sicuramente ad avere fondamentale importanza è l’impiego delle pasture: particolari miscele composte da olii, enzimi e odori, lanciate in acqua – nella zona di attività della lenza – per attirare prede e far si che queste permangano nella zona di nostro interesse.

La pastura perciò assume particolare importanza nelle competizioni dove più pescatori si troveranno ad operare in spazi ridotti. In questi casi saranno i pesci a scegliere in quale zona andare, selezionando la pastura migliore. Quella preparata alla perfezione dal pescatore che diventa un vero e proprio scienziato.

Esistono tuttavia anche numerose pasture già preparate che possono facilitare il pescatore nelle sue battute di pesca. Tra queste c’è la CC Moore Krill Micromass, una pastura in grado di restituire risultati eccellenti anche in piccolissime quantità.

È il Krill l’ingrediente principale di questa pastura, un crostaceo che vive negli oceani, fonte di proteine, aminoacidi e oli.

La pastura è totalmente naturale infatti nella miscela non v’è alcun attrattore sintetico. Tuttavia, pur non contenendo conservanti il composto non perde né la sua freschezza, sapori né alcuna sostanza nutritiva. La pastura perfetta anche per immersioni durature, quando necessitiamo di un rilascio lento.

Sono proprio le pasture a fare la differenza: tanto nel feeder fishing che in altre tecniche. D’altra parte chi siederebbe ad un banchetto dove viene servito pessimo cibo? 

NEWS RECENTI
Nuovi video su Pescanet TV!

Nuovi video su Pescanet TV!

Dopo quattro lunghi anni di assenza da Youtube, torna Pescanet TV! Finalmente, per la gioia di tanti fan che richiedevano nuovi video, tornano le avventure di Pescanet, questa volta però in prima persona, grazie all'impiego di una action cam! Le motivazioni che mi hanno spinto verso questa decisione sono molteplici: da fine 2013, periodo in cui ho lasciato la Puglia e mi sono trasferito in Trentino, si sono verificati notevoli cambiamenti personali e professionali, che hanno distolto l'attenzione dal sito e dal canale youtube. Sono riuscito a concentrarmi solo sui social network (Facebook e Instagram) e sulle news del sito, con le varie collaborazioni di settore. Oggi sono finalmente sereno, libero da preoccupazioni e impegni impellenti, quindi posso dedicarmi con maggiore costanza alla divulgazione della pesca su Pescanet e in Youtube. Ecco un nuovo video, girato con la mia action cam sabato scorso, durante l'uscita di pesca sul Sarca. 
Pasture Caperlan per il Feeder Fishing

Pasture Caperlan per il Feeder Fishing

Negli scorsi mesi ho provato un intero set di prodotti per la pesca a ledgering a marchio Caperlan, linea dedicata alla pesca sportiva commercializzata da Decathlon Italia. Sono passato per canne, mulinelli, lenze, guadini, buffetteria, sedili ed anche esche. Mancava un ultimo tassello, alla combinazione di prodotti studiati per il feeder fishing. Sto parlando delle pasture, elemento fondamentale di questa pesca che fa della pastura (feed) il perno centrale. Approfittando di un sabato libero da impegni familiari, ho varcato le alpi e ho affrontato un laghetto di pesca sportiva in Veneto. Lo spot, conosciuto e spesso affollato da pescatori smaliziati, si è rivelato il miglior campo di prova dei prodotti Caperlan; questo perchè, complice l'astuzia delle prede e la variabilità del clima, è stato possibile valutare la bontà delle pasture con degne avversarie
Intervista a Pescanet su Superscommesse.it

Intervista a Pescanet su Superscommesse.it

Il sito SuperScommesse.it ha pubblicato recentemente un'intervista al sottoscritto, Marco de Biase, dedicata a Pescanet e alla passione per la pesca. Ringrazio pubblicamente il sito per lo spazio concesso e ho il piacere di condividere con tutti i lettori l'intero pezzo. Per leggerlo, cliccate sull'immagine oppure sul link sottostante. Buona lettura!   Intervista di Mattia Clementoni. Ci parli un po' del suo sito, cosa può trovare un appassionato di pesca sulle sue pagine?In Pescanet.it l'utente può trovare un'ampia scelta di articoli tecnici sulla pesca sportiva in mare e acque dolci, che spiegano nel dettaglio come p
TOP
Per contatti: info@pescanet.it - Privacy Policy - C.F. DBSMRC83B05L109F