facebook
twitter
youtube
blog
flickr
linkedin

Pastura per spigole e orate

Tutto quello che c'è da sapere su esche e pasture.

Pastura per spigole e orate

Messaggioda Marco_de_Biase » 25/10/2013, 10:32

Carissimi, vorrei confrontarmi con voi su un tema acceso, ovvero la pasturazione per spigole e orate.
Diciamo che essendo predatori, non entrano in pastura come cefali, boghe, salpe.
Però, talvolta, per esperienza personale, hanno risposto bene a pasturazioni specialistiche come:

1) continui lanci di bigattini sfusi

2) continui lanci di bigattini sfusi misti a pallet orata/spigola FIMA

3) pastura Ellevi fondo mare scura mista a bigattini

4) pastura Maver ORATA mista a bigattini

La pesca dalla scogliera o all'imboccatura dei porti è un classico della bolognese, proprio come piace a me.
Galleggiante da 1,5 / 2 gr a carota, spallinata 10/15 pallini con eventuale torpillina o pallettoncino, terminale da 70 cm al metro con amo n°20 e 1 solo bigattino.

Immagine

Ultimamente ho visto una novità in casa Ellevi.
Trattasi di uan pastura scura a base di farina di pesce (tipico alimento degli allevamenti ittici).
Secondo voi, potrebbe funzionare?
Marco de Biase
Presidente Associazione Pescanet - Amministratore

Immagine

www.pescanet.it
info@pescanet.it
Avatar utente
Marco_de_Biase
Amministratore
 
Messaggi: 8613
Iscritto il: 31/03/2011, 23:05
Località: Trento, Trentino-Alto Adige

Banner sponsorizzato


Re: Pastura per spigole e orate

Messaggioda Ossessionespigola » 25/10/2013, 11:05

Ciao Marco ;)


Ho provato il pellet spigola/orata 3 o 4 volte , in condizioni differenti senza particolare successo...
Tuttavia in quel periodo nemmeno con un bigattino placcato in oro 24 kt abboccava qualcosa :lol:

Non so se ti ricordi quando ti chiesi di un rifornitore di pasture , ero in ricerca della "farina di pesce" . Ho scoperto che si usa anche per la concimazione di piante e si riesce a trovare quella non mischiata insieme ad altri concimi che sarebbero nocivi per il mare.

Il problema è che ho trovato soltanto grossi quantitativi in vendita :cry:

Quindi ora che mi nomini questa novità mi metti un grosso tarlo in testa :lol:

è una pastura gia completa oppure si deve mettere in dosi ( tipo il gambero) in un fondo mare?
Ci sono dei pesci che nessuno riesce a catturare. Non è che sono più veloci o forti di altri pesci. È solo che sembrano sfiorati da una particolare grazia.

Ed Bloom
Avatar utente
Ossessionespigola
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 13/04/2013, 20:23
Località: Battipaglia (SA)

Re: Pastura per spigole e orate

Messaggioda pescevela » 25/10/2013, 15:00

ho provato qualche volta quelle della baldini sono buone
Avatar utente
pescevela
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 25/09/2013, 0:41

Re: Pastura per spigole e orate

Messaggioda VitoCHOIM65 » 27/10/2013, 15:28

La pastura ellevi qui non c'è ma ho usato con effetti incredibili quelle della Dynamite Baits, specie quella al gambero e calamari (la prima a sinistra che si vede in foto) e anche le altre al formaggio e alla sarda le ho trovate ottime (purtroppo ho trovato solo questa immagine che comprende anche altri prodotti come olii e pastelle che non ho provato):
Immagine
E' arrivata la pastura Maver Orata che ho ordinato dopo aver sentito che Marco ne parlava bene per provarla e appena lo faccio vi rendo edotti circa il risultato. L'orata è un pesce che "sente" molto la pastura e si imbranca volentieri con altri pesci come saraghi, cefali, occhiate e salpe, specialmente quando è di dimensioni modeste e vive in branchi anche consistenti. A volte anche la spigola fa lo stesso, attirata dai pesci in mangianza, oppure punta direttamente a quelli piccoli, come sparlotti e occhiatine per attaccarli ma non è raro richiamarla con continui lanci di bigattini, pochi ma spesso, tanto da creare una scia di vibranti esserini che ne stuzzicano la predazione. Infatti bisogna entrare nell'ordine di idee che la spigola non sa cos'è un bigattino ... un piccolo gamberetto, un pesciolino o un vermetto ... e non lo sapremo mai però si muove e questo le basta per cibarsene! L'importante è che la nostra esca abbia le stesse caratteristiche di movimento e di stazionamento sul fondo dei suoi simili che lanceremo in pastura. Quando pescavo a Bari, in particolare al porto di Mola, pasturavo con sfarinati dal primo pomeriggio lanciando di tanto in tanto una fiondatina di bigattini per pescare principalmente cefali ed occhiate ... e tutto ciò che veniva. Man mano che si faceva più vicino il tramonto e lo sfarinato diminuiva la pastura più usata erano i soli bigattini a fionda. Praticamente all'imbrunire era già tempo che non lanciavo più palline di sfarinato ma era già da qualche tempo che fiondavo una decina di bigattini ogni 3-4 minuti. Quando i pescetti cessavano di mangiare diventavo più guardingo e non toglievo gli occhi dal galleggiante che spariva sott'acqua quasi immediatamente con tanto di spigola, piccola o grossa sia stata, allamata alla lenza. Praticamente con lo sfarinato cercavo di attirare i branchi di pescetti (ogni tanto cefali ed occhiate di taglia e qualche inaspettata orata o sarago) che aumentavano l'attrazione nei confronti delle spigole che da chissà dove assistevano alla scena del lauto banchetto, nel momento in cui li tiravo a secco e rilasciavo facendogli fare lo stesso percorso al contrario. Prima o poi si decide, fidatevi! Del resto tirare uno sparlottino e rilasciarlo lanciandolo in acqua è come pescare un pò a spinning con un ondulante, no?
Immagine
Avatar utente
VitoCHOIM65
 
Messaggi: 2275
Iscritto il: 07/02/2012, 17:54
Località: Civitanova Marche (MC) ma nato a Bari e vissuto in mezza Italia

Re: Pastura per spigole e orate

Messaggioda andrea chirolli » 27/10/2013, 18:43

Le pasture della dynamite baits sono davero davvero ottime ho prvato quella alla sarda con l'aggiunta di additivo alla sarda pescando in scogliera con un mare un po' mosso : risultato cefali a ripetizione.. ho anche preso le pastelle che devo provare in questi giorni.. il mio negoziante purtroppo aveva solo un ultimo pacco di quella alla sarda quindi ho provato solo quella, ieri invece ho pescato vicino ad un allevamento alternando pellets a bigattini e qualche risultato l'ho avuto con qualche sarago, cefali e una spigola di 100g (ovviamente rilasciata) oggi invece ero partito con l'intento di pescare a cefali in porto usando la pastura ellevi al formaggio però poi ho preferito concentrarmi sulla spigola pescandola con il bigattino e fiondando bigattino risultato? una quindicina di cefali, un'orata , 7-8 spigole microscopiche tutte reilasciate e un misto tra frecciarossa e eurostar stimato ben sopra il kilo che dopo 6-7 minuti di combattimento ha spaccato lo 0,11 (eppure ero riuscito a farla girare dopo una fuga d 20 mt ) comunque detto ciò io per spigole e orate preferisco pasturare solo con il bigattino in estate, quando invece l'acqua comincia a raffreddarsi alcune volte integro con qualche sfarinato da fondo
Immagine
Avatar utente
andrea chirolli
 
Messaggi: 566
Iscritto il: 19/02/2012, 21:52
Località: Manfredonia

Re: Pastura per spigole e orate

Messaggioda Matthew_12 » 28/10/2013, 9:04

Ragazzi purtroppo io non posso trovare queste pasture,ma ho trovato qualche pastura della dynamite e qualche additivo,comunque ho provato senza con scarsi risultati l' Alta Marea Antiche Pasture alla sarda e fondo mare spigola,orata,sarago Mare Nostrum, voi che ne pensate di queste pasture?
Se le meraviglie del mondo antico sono sette, aggiungiamone due.
Una è il mare, l'altra è la pesca.
Matt
Avatar utente
Matthew_12
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 17/10/2013, 19:34
Località: Montecorvino Pugliano (SA)

Re: Pastura per spigole e orate

Messaggioda VitoCHOIM65 » 28/10/2013, 23:34

Le pasture sono tutte buone, salvo qualche eccezione e quelle che hai nominato sono ottime. L'importante è saper pasturare! per quanto riguarda le Dynamite, sono pasture confezionate con una concezione anglosassone, basata sull'aggiunta di aromi liquidi durante la preparazione mentre in quelle "nostre" gli ingredienti sono tradizionalmente mescolati a secco. Alla fine si potrebbero anche mescolare però stando attenti a non mischiare i sapori ... sarda con sarda, formaggio con formaggio e gamberi con gamberi!
Immagine
Avatar utente
VitoCHOIM65
 
Messaggi: 2275
Iscritto il: 07/02/2012, 17:54
Località: Civitanova Marche (MC) ma nato a Bari e vissuto in mezza Italia

Re: Pastura per spigole e orate

Messaggioda VitoCHOIM65 » 28/10/2013, 23:46

Io a volte, quando ho tempo di farlo, mi diletto a mescolare alcune pasture da mare con la stessa modalità con la quale mescolo tra loro le pasture in acqua dolce per rendere colore e sapore particolarmente attirante verso particolari prede. Se voglio davvero divertirmi a pescare "genericamente" magari usando la polpa di gambero sull'amo mescolo mezzo pacco di Dynamite al gambero con un chilo di crusca frullata e un chilo di Tubertini Fondo Mare mescolando a secco il tutto con l'avvitatore montato con una frusta. Una volta ottenuto il composto aggiungo mezzo chilo di teste di gamberi, mazzancolle e scampi che conservo sempre in freezer (basta chiedere al pescivendolo di fiducia di metterle da parte quando pulisce i crostacei e di chiamarvi quando ha riempito un paio di bustine) e che frullo ben bene dopo averle scongelate. Una volta aggiunto a piccole dosi il "magico fluido" mescolo ben bene aggiungendo l'acqua e un cucchiaio abbondante di olio di semi ma non di sarda perchè quello lo uso quando è la sarda l'ingrediente principale, al limite si può mettere in più (sempre a secco) mezza busta di Tubertini Integro Bait nr. 2 e aspettare almeno un'ora per far assorbire il liquido alla pastura. Alla fine si aggiungerà l'acqua in piccolissime dosi, meglio con un vaporizzatore, per ottenere la consistenza in base alla profondità del posto e all'altezza alla quale si vuole pescare: più sul fondo per cefali, orate e saraghi mentre a mezz'acqua per boghe, salpe e ochhiate ... la spigola resta una variabile se si innescano bigattini dopo averne fiondato qualcuno durante la frenesia alimentare provocata dalla pastura. A Bari ricordo che si chiamava "U'addiesch".
Immagine
Avatar utente
VitoCHOIM65
 
Messaggi: 2275
Iscritto il: 07/02/2012, 17:54
Località: Civitanova Marche (MC) ma nato a Bari e vissuto in mezza Italia


Torna a Esche e Pasture

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite