Canna spinning economica si o no.

Il mondo della pesca a spinning in Fresh Water e Salt Water con approfondimenti anche su Eging e Light Rock Fishing.
zedda
Messaggi: 73
Iscritto il: 20/03/2018, 20:28

Re: Canna spinning economica si o no.

Messaggio da zedda » 14/04/2018, 10:32

Pensavo avessi finito, ma invece sono solo all'inizio...
Sono andato ad un negozietto ben fornito di spinning ed eging... E sinceramente sono quasi uscito piu rincoglionito di prima...

Ho tastato una canna da eging, qualcosa del tipo: "squid colmic", e sinceramente sono rimasto colpito dalla rigidità della punta.
E io li per li ho detto: "questa é da spinning?" E il proprietario mi ha detto che é per eging da terra...
E gli ho detto ma non slamo i calamari e le seppie con tutta questa rigidità?
E ha detto di no...

Poi ho preso una agility II 2.7m 20-40gr della shakespeare da spinning ed aveva un cimino che era un capello rispetto a l'altra da eging.
Ma una spinning da 2.7m con cimino capillare a che diamine serve? 2.7m é tantissimo in barca, e poi con azione 20-40gr e cosi sottile non ci tiri su niente dalla barca. E poi dubito si riesca ad animare decentemente un jig...

Forse contano sul fatto che essendo molto lunga basta meno jerk per animare l'artificiale, e quindi va bene anche un cimino flessibile...
Che però dovrebbe penalizzare il lancio sbacchettando molto...
E recuperano un po di metri di lancio con la lunghezza della canna...

Ahhh non ci capisco nulla...

allora a che diamine serve la mia 1.8m da eging con cimino flessibile?
Cioe dovrei fare eging dalla barca sui fondali sabbiosi, o cosa?

Che poi, se non sbaglio, in barca per la pesca ad orata si usano canne con cimino flessibile e appoggiate ad un portacanne basculante.
Quindi io potrei usare la mia cannetta da eging per orate! Ahhaahha

praticamente tutte queste canne sono quasi intercambiabili e sovrapponibili per le piu svariate cose.

Detto questo, se io volessi prendere una canna per artificiali da pontile o comunque spiaggia, conviene una da eging da terra che si usa anche a spinning? O una da spinning che si usa anche ad eging?

Io sono ancora propenso per quella da spinning della shakespeare, ma devo dire che addesso sono piu confuso di prima...

Avatar utente
Marco_de_Biase
Amministratore
Messaggi: 10037
Iscritto il: 31/03/2011, 23:05
Località: Trento, Trentino-Alto Adige

Re: Canna spinning economica si o no.

Messaggio da Marco_de_Biase » 15/04/2018, 17:43

La tua canna da 1.80 metri è sicuramente una canna da barca per la pesca delle seppie.
Fa eging, ma è preferibile usarla dalla barca.

Io credo che, nel tuo caso, dovresti comprare una canna da spinning di 2,10 m o 2,40 metri con azione medio rigida, che faccia un po' tutto.
Una 5/25 o una 7/28 grammi.

Non un attrezzo specialistico di alto costo, ma una cannetta multiuso a costo interessante, senza dissanguarti.

A presto,
Marco
Marco de Biase
Direttore di Pescanet.it e Pescare in Trentino.it

www.pescanet.it - www.pescareintrentino.it

Seguimi anche su Facebook: https://www.facebook.com/pescanet
E su Instagram: https://www.instagram.com/pescanet.it/

Cavedano
Messaggi: 103
Iscritto il: 18/01/2016, 11:21
Località: biella
Contatta:

Re: Canna spinning economica si o no.

Messaggio da Cavedano » 26/04/2018, 11:33

Marco_de_Biase ha scritto:
08/04/2018, 20:59
zedda ha scritto:
06/04/2018, 21:32
Mi auto rispondo.
Ho letto che non c'é per forza un aumento di gittata con un mulinello piu grande.

Se il primo anello é molto vicino al mulinello, e le spire di uscita sono troppo grosse, l'anello fa da strozzo. O comunque anche se l'anello é troppo piccolo.

Quindi tutto deve essere rapportato.

Quello che realmente fà differenza é la lenza che deve avere il giusto rapporto tra diametro del filo e diametro di avvolgimento nel mulinello.
Un monofilo troppo spesso imbobinato in un mulinello troppo piccolo darà sempre problemi sia in stabilità dell'avvolgimento che in velocità di uscita.
Stessa cosa per una lenza che ha troppo effetto memoria.
Per questo sarebbe anche cosa buona e giusta poter toccare con mano l'attrezzatura prima di comprarla.

Poi mi é stato riferito che una canna troppo lunga con azione leggera potrebbe rimanere a sbacchettare e far perdere gittata.

Non pensavo che la scelta fosse cosi difficile.
Il tuo ragionamento non fa una piega.
Solo che realmente, se devo dirti la verità, la differenza in questi ragionamenti la vedi solo con tecniche dove devi lanciare a distanze notevoli.
Per lo spinning, la bolognese, la pesca all'inglese, le differenze di lancio tra un 2000 e un 3000 ci sono ma non appaiono così evidenti.
Guadagni qualche metro, non di più (oltre il 20%, forse 30%).
zedda ha scritto:
07/04/2018, 16:42
la shakespeare ugly stick gx2.
Dalla descrizione in amazon, sembra una canna da spinning multiuso.
Credo che potrebbe fare al caso tuo per davvero. ;)
Ma cioè tutta stà pappardella per qualche euro quando poi si spendono 20 euro di benzina per andare in un nuovo spot?

zedda
Messaggi: 73
Iscritto il: 20/03/2018, 20:28

Re: Canna spinning economica si o no.

Messaggio da zedda » 27/04/2018, 9:26

Mi hanno regalato un buono acquisto ad un negozietto, aggiungendo 20 euro ci ho preso anche una cannetta sele kalima sensi da 2.4m 5-25gr (e perfino un portacanna inox per la sedia, che mi serve ad inglese)

La cannetta é davvero ben fatta, rifiniture stupende per il prezzo pagato.
Con quelle scritte verde acido riflettenti e la prima sezione viola opaco fino ad un certo punto, e poi carbonio a vista... Bella bella bella...

Poi é davvero leggerissima, in recupero di un jig di 10 grammi, reggendo la canna con il solo indice sotto il mulo, si solleva la punta dal molo con il solo attrito del recupero...

Montata con l'alivio 3000 sfb match, e su quella da eging ho messo il 1000 rba che avevo da parte...

Probabilmente su internet potevo risparmiare qualcosina, ma ripensandoci avrei fatto una cretinata,per qualsiasi problema posso sempre rivolgermi al negozio e sicuramente sono anche piu felici di darmi consigli di qualsiasi genere, infatti devo andare a chiedere indicazioni sui luoghi, sugli artificiali, ecc ecc...

Cavedano
Messaggi: 103
Iscritto il: 18/01/2016, 11:21
Località: biella
Contatta:

Re: Canna spinning economica si o no.

Messaggio da Cavedano » 28/04/2018, 21:58

zedda ha scritto:
09/04/2018, 16:59
É sempre un piacere leggere le tue risposte! Si effettivamente ho letto che una rivista francese, o qualcosa del genere, aveva rilevato meno del 5% tra una canna con 6000 o 4000... Insomma su un lancio di 100 metri, 5 metri di differenza...
E beh... Su 10 metri 50 centimetri.
Penso che il pesce se sta in zona e ci cade l'artificiale 50cm piu verso riva, e ha fame, non credo si faccia scrupoli.
Come Marco sa ho conosciuto personaggi famosi della pesca fra cui RC pavese classe 1953 o 1952. E' stato il fondatore dello spinning club Italia. Non so se Marco si ricordi della canna detta "Tunnel" dove vi erano molti anelli appena dopo il mulinello per drizzare subito le spire del filo in modo da lanciare + lontano.

10% in più per filo dello 0.20......Quindi utili a chi (come il povero defunto Giordaloco) pescava quasi sempre facendo lunghi lanci nel lago Maggiore con Filibustieri insidiando i cavedani.

Ovvio che aumentando il diametro del filo la % diminuiva.

Cmq con 50 euro canne da 6-7 piedi (180-210 cm) decenti le trovi quasi ovunque. AVE

zedda
Messaggi: 73
Iscritto il: 20/03/2018, 20:28

Re: Canna spinning economica si o no.

Messaggio da zedda » 29/04/2018, 8:25

Non lo sapevo che fosse coveniente correggere la traiettoria del filo con gli anelli...
Non peggiora la distribuzione dei carichi sul grezzo?

Comunque l'ho gia presa la cannetta... Una 2.4m in carbonio della Sele, si chiama kalima sensi, con azione 5-25

Ci ho fatto qualche lancio e sono rimasto basito dalla potenza nel lancio e dalla leggerezza, ha un tipo di sensibilità diversa rispetto alla canna che usavo prima... Si sente sul polso il movimento dell'artificiale, mentre prima con il cimino flessibile dell'altra canna lo sentivo piu nel mulinello e con gli occhi...
Nonche penso che sia molto piu semplice animare l'artificiale.

E poi scommetto che va benino anche ad eging da terra, reggendola solamente con un indice si sente assolutente tutto quello che succede all'artificiale.

Mentre la cannetta da seppie da barca non penso di venderla, la tengo di scorta e la userà la ragazza quando vuole venire a pesca con me, oppure la uso per pescare a pochi centimetri dal molo, o perfino a bolentino leggero in barca (anche se é da calamari ed ha un cimino ridicolo, ha un azione 20-80)

Cavedano
Messaggi: 103
Iscritto il: 18/01/2016, 11:21
Località: biella
Contatta:

Re: Canna spinning economica si o no.

Messaggio da Cavedano » 29/04/2018, 11:32

zedda ha scritto:
29/04/2018, 8:25
Non lo sapevo che fosse coveniente correggere la traiettoria del filo con gli anelli...
Non peggiora la distribuzione dei carichi sul grezzo?


***Non lo so. Non ho seguito la cosa tecnicamente anche perchè sono un sostenitore della precisione del lancio nello spinning a parte certi spot dove in pratica lanci a casacci***Quello che ti posso dire che lo spinnofilo è Roberto Cazzola residente vicino Pavia e il + noto (ai tempi dei tempi) spinnofilo delle riviste di pesca ed autore di 4 libri sullo spinning; Inoltre di tecnologia nella pesca me ne faccio un baffo; Ho pescato a ledgering con canne da spinning potenti e ho preso lo stesso. Le cose essenziali sono altre per me...****

Comunque l'ho gia presa la cannetta... Una 2.4m in carbonio della Sele, si chiama kalima sensi, con azione 5-25

Ci ho fatto qualche lancio e sono rimasto basito dalla potenza nel lancio e dalla leggerezza, ha un tipo di sensibilità diversa rispetto alla canna che usavo prima... Si sente sul polso il movimento dell'artificiale, mentre prima con il cimino flessibile dell'altra canna lo sentivo piu nel mulinello e con gli occhi...
Nonche penso che sia molto piu semplice animare l'artificiale.

E poi scommetto che va benino anche ad eging da terra, reggendola solamente con un indice si sente assolutente tutto quello che succede all'artificiale.

Mentre la cannetta da seppie da barca non penso di venderla, la tengo di scorta e la userà la ragazza quando vuole venire a pesca con me, oppure la uso per pescare a pochi centimetri dal molo, o perfino a bolentino leggero in barca (anche se é da calamari ed ha un cimino ridicolo, ha un azione 20-80)

zedda
Messaggi: 73
Iscritto il: 20/03/2018, 20:28

Re: Canna spinning economica si o no.

Messaggio da zedda » 29/04/2018, 16:05

Beh sinceramente era quello che ho detto io al negoziante quando gli ho chiesto:"ma al pesce che gliene frega della feeder 90gr 3 pezzi o della ledgering 90gr 3 pezzi?"

Rispondi