3 Uscite a surfcasting nei primi 2 mesi del 2018

Racconti, foto, video dei nostri utenti, delle loro catture, e dei loro spot preferiti.
Rispondi
Avatar utente
primusuck
Messaggi: 168
Iscritto il: 05/11/2013, 16:00
Località: Maruggio (TA)
Contatta:

3 Uscite a surfcasting nei primi 2 mesi del 2018

Messaggio da primusuck » 06/04/2018, 18:03

Riporto qui 3 uscite effettuate tra Genneio e Febbraio 2018.
Le riporto pari pari così come le ho scritte a tempo debito su un altro forum che frequento e dedicato espressamente al SC e alla PAF.

7/1/18

non ho tante immagini, ma cercherò di spiegare a parole quello che ho vissuto.
Sabato 6 e Domenica 7, 2 giorni di riposo lavorativo; i bimbi, dopo qualche brutto giorno chiusi in casa causa influenza, hanno bisogno uscire e stare insieme a mamma e papà :D
Le previsioni però danno un bel SE in entrata il Venerdì sera, con intensificazione nel Sabato pomeriggio, ma nel pomeriggio di Domenica la mareggiata volge nella sua fase migliore...quella costante.
Allora decido di portare la famiglia a vedere il presepe vivente di Tricase (tra i più belli in Italia), fare qualche giro nel basso salento e di tornare a casa per il pranzo di Domenica, in modo di poter scendere a pesca nel primo pomeriggio. :mrgreen:

DURATA DELLA BATTUTA: 14:30 - 18:30
LUNA: in ultimo quarto, assente al momento della cattura
VENTO GENERANTE: SE
INTENSITA' DEL VENTO: 12 MAX 15 NODI da SE
MARE MOSSO (VEDI VIDEO)
SPOT a granulometria media, fondale medio e misto...


ATTREZZATURA:
CONOFLEX RED DRAGON 6OZ + penn 525 made USA; short rovesciato, esca seppiolina su o'shaughnessy 5/0 con cavetto d'acciaio 40 lb per scongiurare l'attacco del serra. Piombo spike 150gr, distanza di pesca max 80 metri, posta in prossimità di uno scoglio sommerso situato a sinistra.
PENN AFFINITY UMR 13'4" 4-8 oz + penn 525 USA; long arm 0.35 con snodo a circa 1.5 metri dal piombo, esca seppiolina su amo beach 2/0, piombo ogiva 6oz. Lanciata nella buca avanti a me e posizionata tra 2 canne.
DAIWA SUPERCAST PKCS MARK II 12' F + shimano power aero; long arm 0.38 con snodo a circa 1.0 metri dal piombo, esca seppiolina su amo beack 2/0, piombo palla 125gr. Lanciata a bordo di risacca con corrente in uscita verso la buca centrale che si strovava a sinistra del complesso pescante.

Si pesca tranquillamente. Le alghe sono quasi assenti, solo qualche filo di poseidonia si accomoda ogni tanto sulla lenza madre.
Il mare è bello gonfio, la frequenza è giusta per questo spot.
Ho scelto questa postazione dopo averne visionate altre 2, e mi è piaciuta perchè nella buca centrale si raccoglieva la risacca di un banco di sabbia formato in prossimità della riva, il tutto completato da una giusta frequenza in ingresso ed uscita.
Nella seguente foto vi indico con la freccia rossa la corrente in entrata da SE, che va a sbattere sul banco di sabbia e con la freccia gialla quella in uscita che conduca nella buca.
Con il cerchio giallo indico il punto dello strike :D
Immagine

Non passa tanto, alle 15:20 circa noto la DAIWA saltellare...vado a ferrare e sento delle belle capocciate...a dire il vero pensavo fosse un bel sarago, invece tiro fuori lei, la regina pesata successivamente 1.6 Kg...ottima come pietanza per una cenetta :wink:
Immagine

Avrei voluto restare oltre le 18:30, orario del ritorno, perchè il mare prometteva davvero, ma un pò per la stanchezza dei 2 giorni pieni, un pò per un' onda che mi ha praticamente tiempito lo stivale sinistro d'acqua, comunque soddisfatto decido di tornare a casa.
Concludo con una affermazione che mi auguro venga percepita dai neofiti: sono sempre più convinto che gli attrezzi datati possono dire la loro e che per pescare alla spigola non è necessario acquistare attrezzi di ultima generazione e spendere una cifra enorme...a meno che questi stessi non si riescano a sfruttare anche per la pesca a distanza ed in diverse condizioni...ma per fare questo bisogna allenarsi e dedicare del tempo :wink:

Alla prossima :D

08/02/18

Fortunatamente le mareggiate quest'anno non mancano e il fondale sta subendo a diverse profondità, cambiamenti notevoli. Sto notando è che a differenza delle stagioni passate, i venti generanti le mareggiate di quest'anno, difficilmente superano i 20 nodi e soffiano con le raffiche più forti solo per poche pore durante le stesse...Questo potrebbe fai si che i fondali non si esauriscano rapidamente; sembrerebbe come se il fondo venisse rimescolato delicatamente per tutti i settori a diversa distanza della battigia, portando più volte i pesci a pascolo durante tutta la stagione.

Giovedì 08/2/18, finalmente riusciamo ad organizzare una battuta di pesca con l'amico Angelo :D che a causa dei suoi turni a lavoro, mi fa andare a pesca sempre da solo :lol:
Iniziamo a dare uno sguardo alle previsioni da Martedì mattina. Il mare inizia a muoversi in giornata con un vento generante da SE di bassa intensità. Durante la notte tra Martedì e Mercoledì è previsto l'aumento con rotazione a SW, con raffiche max di 15- 20 nodi
Tutta la giornata di Mercoledì è caratterizzata da venti forti provenienti da quadranti meridionali SE-S-SW, poi stabilizzatosi definitivamente a SW con raffiche che difficilmente hanno superato i 18 nodi.
Giovedì mattina il vento tiene ancora, anche se soffia con meno invadenza :D e il mare si mantiene bello gonfio con una giusta frequenza d'onda.
Con questi dati abbiamo facilmente ipotizzato la scaduta del pomeriggio...cosa che poi si è realmente verificata. :D

Orario e durata della battuta di pesca:
16:30 - 20:00
Esposizione e tipologia dello spot:
Sud; prevalentemente sabbioso, fondo medio, granulometria media, a circa 200 metri a sinistra di una foce.
Luna:
ultimo quarto
Vento:
SW max 10 nodi, assente in serata.
Attrezzatura:
PENN AFFINITY UMR 4-8 OZ + PENN 252 MAG USA, short rovesciato, piccola seppiolina su amo beack 2/0, terminale 0.38. Piombo spike 150gr
8 oz SPIKE ROD + PENN 525 USA, LONG ARM con snodo alto (circa 1 metro dal piombo), cannolicchio fresco si aberdeen 2, terminale 0.35. Piombo spike 150 gr. In serata ogiva 6oz, per provare a pescare fuori dato che il mare si era calmanto.
IMAX FR MATCH ROD12.6 ft 2.5 - 5 OZ + daiwa 7ht millionaire, LONG ARM con snodo alto (circa 1 metro dal piombo), cannolicchio fresco si aberdeen 2, terminale 0.35. Piombo spike 125 gr.
Corrente da dx verso sx
Ecco il mare all'arrivo:
Immagine

questa volta non ho fatto il video e la foto in realtà non rende, ma le onde spesso erano più alte :wink:

Mare al tramonto e canna di Angelo:

Immagine

Non passa tanto e mentre Angelo mi dice: allora...facciamo merenda? Vedo la IMAX piegarsi in avanti e dare sussulti successivi :D
Ecco...la inauguriamo? :mrgreen:

Combattimento non semplice in quanto il pesce iniza a spostarsi a sinistra e mi porta la lenza madre su quella della spike rod, ma con un po di attenzione in più riesco a portarla all'asciutto :D

Immagine
Immagine

Poi pesata 1.850 gr...a me sembrava più grossa, ma la bilancia di Angelo si è fermata lì :lol: :lol: :lol:

Giro di esche, apprezziamo la meritata merenda e ...attenzione anche la spike rod da 3 bei colpi secchi in avanti...vado a ferrare, sento che anche questa volta c'è :D
Avendo ora tra le mani una canna molto più prestante rispetto alla IMAX, ho meno difficoltà a tirarla fuori...anche se comunque sarà un pesce più piccolo. :D
Immagine
ma...vedete dove aveva l'amo :mrgreen:

Cala il buio, il mare si abbassa e non mangiano nemmeno più i piccoletti...questa voltà la seppia resterà intatta....antrambe le spigole son cadute sul cannolicchio :wink:

Immagine

La seconda peserà 1.250 gr

Nella foto successiva potete notare indicata con la freccia nera la direzione della corrente, col cerchio rosso il punto della prima cattura e con quello giallo quello della seconda...Entrambi nel canale, quello fruttuoso :wink:

Immagine

Se non riuscite a visualizzare totalmente le immagini, cliaccate sopra :wink:

Alla prox :D

18/02/18

Bella fase montante quella di ieri :D
Mattinata caratterizzata da un vento teso (circa 13 nodi) da SUD che prende le nostre spiagge di petto, ottimo quindi per iniziare a smuovere qualcosa.
Avendo dato già uno sguardo alle previsioni e avendo notato che nel pomeriggio il mare sarebbe rimasto mosso nonostante il calare del vento, opto per svolgere qualche lavoretto da papà in mattinata e scendere nel pomeriggio.
Con me solo vermi e per l'esattezza: una scatola di bibi e una di arenicola.

Data: 18-2-18
Durata della battuta: 16:00 - 22:30
Vento generante: 13 Nodi SUD, in serata in calo fino a quasi assente.
Esposizione e caratteristiche dello spot: SUD, granulometria media, fondo medio e poco misto.
E' il post che mi ha regaleto la prima spigola del 2018 :D

Attrezzatura:
CONOFLEX FLICK TIP 13' 5OZ + penn 525 mag usa, long arm dello 0.30 con amo beack 2 esca bibi
IMAX FR flattie rod 12'6" 2.5-5 OZ + daiwa 7th, long arm 0.28 amo beack 4 esca bibi
SPIKE ROD STENELLA 13' 5OZ + shimano power aero albride Ci4, minitrave a finale long arm 0.25 ami beack 4 esca bibi, ma in serata sostituito con amo aberdeen 6 esca arenicola.
MILO IMPULSURF MK2 4.23 metri, 90-170gr, minitrave finale long arm 0.23, amo aberdeen 6 esca arenicola.

Immagine

Non si vede nessun morso fino a quando non inizia a fare buio ed è sull'arenicola che cade il primo saraghetto grande quanto un pugno, subito rilasciato.
Non passa tanto che ne abbocca un secondo,poco più grande...liberato anche lui, ma mentre lo recupero, noto la cima della stenella dare un leggero sussulto...mha, penso...non sarà niente di che, invece dopo il recupero viene fuori una bella mormora. Bene...forse stasera si muove finelmente qualcosa. La metto nel secchio e continuo a pescare.
Arriva una mormora piccola ancora sulla milo, non la rilascio perchè ingoia e muore :cry:
Si va avanti, arriva un bel sarago e un'altra bella mormora, tutte sull'arenicola e sulla milo...una bella cannetta...meno male che nessuno l'ha comprata quando volevo venderla :lol: .

Finisce l'arenicola, il mare cala e tutto sembra fermarsi...il bibi non lo pensano proprio nonostante ci fossere le mormore grosse in pascolo, ma ad un tratto è ancora la impulsurf a piegarsi :D Avevo innescato il bibi anche su quella.
Presa la canna in mano e data la ferrata il tutto improvvisamente si blocca...recupero lentamente perchè mi ricordo di avere lo 0.23, ma riesco a tirarla fuori, una bella orata che alla bilancia segnerà 1495 grammi :D .

Davvero una bella serata come quelle di una volta...non so se è stato per all'assenza di reti sotto costa, ma come ho detto nel report precedente, quest'anno il mare si muove "dolcemente" e ci sta regalando davvero tanto :wink:

[url=https://servimg.com/view/14411908/1238]Immagine

Avatar utente
Marco_de_Biase
Amministratore
Messaggi: 9903
Iscritto il: 31/03/2011, 23:05
Località: Trento, Trentino-Alto Adige

Re: 3 Uscite a surfcasting nei primi 2 mesi del 2018

Messaggio da Marco_de_Biase » 08/04/2018, 20:54

Grazie del report Daniele!
Finalmente ti vedo in pesca, e conosco anche la tua ottima attrezzatura ;) ;)
BRAVO!
Marco de Biase
Direttore di Pescanet.it e Pescare in Trentino.it

www.pescanet.it - www.pescareintrentino.it

Seguimi anche su Facebook: https://www.facebook.com/pescanet
E su Instagram: https://www.instagram.com/pescanet.it/

Rispondi