Pesca alla Leccia

La leccia è una varietà di pesce molto presente nei nostri mari: vi sono diverse varietà leccia comune (lichia amia), la leccia Stella (trachinotus glaucus) e la leccia fasciata (campo-gramma vadigo). La leccia presenta un corpo ovale, con un corpo più lungo e snello negli esemplari giovani, più tozzo in quelli più grandi. 

Pesca alla leccia: tecnica di cattura

La leccia è un pesce carnivoro, che può raggiungere i 2 metri per 50 kg di peso. E’ un predatore, che caccia prevalentemente pesci più piccoli. Il colore del suo corpo E’ verde con sfumature argentate, ha una bocca grande, con muso che va ad allargarsi nella regione della testa. E’ un pesce che vive normalmente in acqua salata, anche se a volte capita di vederla nelle banchine dei porti o nelle inserzioni dei fiumi, per inseguire una preda. Il metodo preferenziale di cattura è la pesca con un’esca viva, come un sugherello o un cefalo, sospesi a 2 metri di profondità, ancorandoli con dei pesi o dei piombini. Le canne utilizzate possono essere da 20-30 libbre e si possono utilizzare dei mulinelli shimano o da spinning. Molto spesso è importante che le canne arrivino a 4 metri di distanza, utilizzando bombarde a basso indice di affondabilità. I mulinelli spinning, sono di misura di range 3000-5000, a frizione posteriore, con un filo di nylon di 0,25 o 0,50.

Modalità di pesca alla Leccia

Le leccie viaggiano in branchi e spesso, per la loro natura di predatori, non è raro trovarli vicino alle secche o ai boccaporti. Bisogna far sì che la leccia, una volta gettata l’esca, si avvicini abbastanza alla preda. Questo sarà annunciato da uno strattone alla canna, tirando abbastanza forte, aiutandosi con un mulinello shimano o un mulinello da spinning, si riuscirà a tirare in barca il pesce. Il problema maggiore è il peso: esemplari molto grandi possono richiedere un aiuto per essere sollevati. La leccia è un pesce molto aggressivo: la presenza di un’esca viva riesce a stimolare la loro natura di predatori ed ad aumentare la probabilità che il pesce abbocchi all’amo.

Pesca sportiva e leccia 

La leccia è uno dei pesci prediletti dai pescatori che fanno gare sportive, in quanto catturarne una rappresenta una sfida non indifferente. La tecnica maggiormente utilizzata è la pesca a spinning, che spopola nel caso di pesca di pesci di grossa taglia. La pesca a spinning è una pesca sportiva molto utilizzata, normalmente si utilizzano esche di metallo o balsa. E molto importante ricordare che spesso tale tipo di pesca non dà molto frutto, in quanto i grandi predatori sono spesso molto intelligenti e scaltri, è proprio per questo che in questo caso si utilizzano esche vive. La pesca sportiva in mare, adatta a cacciare pesci come ricciole, spigole, leccie, spesso richiede lunghi inseguimenti ed attese, in quanto i predatori sono per loro natura degli animali molto dinamici. La pesca sportiva, comunque, non è finalizzata alla cattura di grandi quantità di pesce, più che altro la sfida si basa di solito sulla cattura di una tipologia particolare di pesce, di grandi dimensioni.

Perchè usare un mulinello Shimano 

Tra gli ultimi ritrovati tecnologici, il mulinello Shimano ci aiuta nella pesca di grossi esemplari, come può essere la leccia. Dotato di grande resistenza e flessibilità, è utile soprattutto nel caso di prede di grande peso. Tra le sue caratteristiche si possono notare una alta resistenza all'acqua salata, una buona potenza di recupero, una frizione extradura e buona capacità di lancio. Si possono acquistare scegliendo fra un’ampia gamma in alcuni negozi di pesca online che permettono di calcolare i tempi di consegna e riceverlo a casa senza impegno. E’ molto importante adattare quindi lo stile di pesca alla tipologia desiderata di pesce e scegliere il giusto tipo di esca, di amo, di canna e di mulinello.

Tognini Caccia e pesca

Tognini Caccia e pesca

Shop online di pesca sportiva e caccia, specializzato nei marchi Shimano, Colmic, Daiwa, Milo, Molix e molto altro. Visita www.cacciaepescatognini.it

Articoli consigliati

I migliori articoli dall'archivio di Pescanet